PROGETTI INTERREG AMALAKE E BICIAPELOACQUA
Provincia di Novara, dal 29 novembre 2018 al 23 maggio 2022

AMALAKE - "Amazing Maggiore: Active Holiday on the Lake Maggiore" 

È stato finanziato a valere sul Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 il progetto AMALAKE, di cui la Camera di Commercio di Novara è partner italiano insieme alla Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola (capofila di parte italiana e referente unico), all’OTLMV Organizzazione Turistica Lago Maggiore e Valli di Locarno (capofila elvetico) e alla Camera di Commercio di Varese.

L’iniziativa prevede azioni per valorizzare e promuovere il territorio in linea con i nuovi bisogni del pubblico, in particolare:

- outdoor vacanza attiva (attraverso la costruzione di network di imprese/operatori professionali e la messa in rete di percorsi e itinerari sportivi);
- turismo green (certificazione green di eventi culturali/sportivi dell’area che siano attrattori internazionali e lo sviluppo di una rete di servizi/prodotti green a supporto eventi).
Saranno inoltre condotte numerose attività di promozione e comunicazione della destinazione elvetico-piemontese-lombarda sui mercati internazionali, sia quelli già consolidati sia quelli di più recente interesse, come il Nord Europa.

Il progetto, che avrà durata di trentasei mesi, è stato approvato dal Comitato di Pilotaggio del Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2014-2020 il 13 agosto 2018 con un contributo pari a € 1.104.146,14, importo corrispondente al 100% delle spese previste per la realizzazione delle azioni di parte italiana. Per la parte svizzera, il contributo è di CHF 43.6583,28, pari al 50% delle spese previste.

Vai al minisito del progetto AMALAKE

 

BICIPELOACQUA - "In bici a pelo d'acqua"

Il progetto, finanziato sul medesimo Programma di cooperazione transfrontaliera del precedente, vede come capofila di parte italiana l’ATL della provincia di Novara e come partner nazionali la Regione Piemonte, la Provincia, il Comune e la Camera di Commercio di Novara, il Parco del Ticino e del Lago Maggiore e il Distretto turistico dei Laghi; si avvale inoltre della collaborazione della locale FIAB-Amici della bici. Capofila elvetico è HES-SO Vallais-Wallis ITO Institut de Tourisme, mentre i partner sono ADOT VALAIS WALLIS - Association des directeurs d’Office de Tourisme, RWO-AG - Regions- und Wirtschaftszentrum Oberwallis AG e VALAIS WALLIS PROMOTION.

L’obiettivo del progetto è quello di aumentare l’attrattività turistica dell’area che si estende dalle vallate alpine del Vallese sino alla pianura risicola della Bassa Novarese, potenziando e valorizzando gli itinerari ciclabili esistenti e favorendo lo sviluppo di un’adeguata offerta turistica locale.

Oltre ad attività propedeutiche e di comunicazione, sono previsti:

- la predisposizione di una pensilina fotovoltaica e di stalli per la ricarica delle e-bike, con acquisto e messa a disposizione di bici e e-bike a Novara;

- la realizzazione di un bike hostel presso Villa Picchetta (Cameri), con ricovero bici, ciclofficina, ricarica e-bike;

- l'identificazione e messa in rete dei servizi di noleggio bici, ciclofficine, trasporto bagagli, strutture ricettive adatte al cicloturista;

- la realizzazione e posa della segnaletica coordinata;

- incontri formativi per operatori, stakeholder, guide turistiche, accompagnatori cicloturistici, guide escursionistiche;

- cicloatelier territoriali finalizzati alla creazione di una community transfrontaliera interessata al percorso di creazione d’impresa.

La dotazione finanziaria del progetto ammonta a 900.000 euro per la parte italiana, cui si aggiungono 202.000 CHF.

Vai al minisito del progetto BICIAPELOACQUA

Scade il 12 febbraio 2020